giovedì 15 gennaio 2015

LA VITA SULLE ALI

Macrocilix maia è l'unica specie animale al mondo con una scena di vita naturalmente rappresentata sul corpo.
Non si tratta di un mimetismo criptico finalizzato ad imitare per esempio una foglia, un bastone, un altro insetto o degli escrementi; ma di un mimetismo “batesiano” nel quale non si imita una specie sgradevole o pericolosa, bensì una scena che, come in un dipinto, rappresenta uno scorcio di vita entomologica. 


Se si guarda con attenzione da sopra una Macrocilix maia si ha la perfetta illusione di vedere due mosche dagli occhi rossi che si nutrono di sostanza organica, escrementi di uccelli. Una scena che presuppone una situazione insalubre, con decomposizione in corso, utile a mantenere a distanza uccelli predatori, aumentandone le possibilità di sopravvivenza.

Non è raro, inoltre, vedere questa falena posarsi in prossimità di escrementi, attuando un comportamento capace di intensificare il camuffamento.

Oltre alla colorazione e al comportamento, la falena intensifica la propria difesa emettendo, se sottoposta a pericolo, un odore acre, simile appunto a quello degli escrementi degli uccelli.
Questa specie, delle dimensioni fino a cinque centimetri di lunghezza, è distribuita in un vasto areale che comprende l’India, il Giappone, Taiwan, la Corea, la Cina, la Malesia, Sumatra e il Borneo.

Post interamente tratto da:
http://www.medioambiente.org/2015/01/el-unico-animal-del-mundo-que-pinta-una.html?m=1

Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE:
I COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O PUBBLICITARI VERRANNO ELIMINATI.
I COMMENTI ANONIMI VERRANNO ELIMINATI.